Disposizioni per Muro Ossario cimitero Torre Faro

Avviso pubblico
     

                                                                                                                          Premesso:

- che nel cimitero di Torre Faro si trova un muro ossario denominato "210" con 30 cellette disposte su 7 file;

- che il muro è destinato ai resti mortali dei defunti estumulati dai tumuli centenari decaduti, che sono stati riassegnati per nuove sepolture;

- che con la Disposizione Dirigenziale n. 995 del 23-06-216 è stato prescritto che " i resti mortali delle salme presenti nei tumuli da riconcedere devono essere allocate in apposite nicchie ossarie all'interno della medesima sepoltura"

- che pertanto dalla data della suddetta Determina, non sono state fatte più tumulazioni nel muro "210" e oggi risultano libere le cellette dalla fila 1 alla fila 4, come da dichiarazione del custode rilasciata in data 09/06/2021;

Considerata la necessità di far fronte alle numerose domande di tumulazione delle ceneri che conb il servizio di cremazione sono sempre più numerose, vista la disponibilità delle cellette dalla 21 alla fila 4 rimaste libere nel muro 210 e nel rispetto della tipologia e caratteristica del muro;

Vista la dichiarazione del custode del cimitero di Torre Faro, rilasciata in data 09/06/2021 sulla disponibilità delle cellette del muro;

Vista la determina n.995 del 23/06/2016;

 

                                                                                                                              DISPONE

 

1.Che il muro "210" sia utilizzato oltre che come ossario, anche per le tumulazioni delle ceneri delle salme cremate;

2.Che vengano utilizzate le lapidi esistenti, che non vengano apposti nuovi portafiori oltre a quello esistente e nessun ritratto fotografico;

3.Che l'epigrafe con il nome e la data di morte sia incisa su una pergamena della stessa dimensione e tipologia di quelle previste nel muro e collocata nello spazio previsto;

4.Che la tariffa applicata sarà la medesima di quella prevista per le cellette ossarie;

 

Il dirigente

Ing.Francesco Ajello

 

Allegati
Ultimo aggiornamento: 23/06/2021 12:09.42